Roma, in 30mila al corteo anti-discriminazione

1' di lettura

Tanta gente comune ha riempito via dei Fori Imperiali per dire no a intolleranza e razzismi. A aprire il corteo vicepresidente della Commissione Europea Tajani, il sindaco di Roma Alemanno, il governatore del Lazio Marrazzo

Tutti in strada, contro ogni forma di discriminazione. Un fiume di 30mila persone, ognuna con una torcia in mano, ha riempito via dei Fori Imperiali a Roma per dire no a intolleranza e razzismi, no alla dicriminazione nei confronti di ogni tipo di diversità. Migliaia di persone per chidere atti concreti, leggi che rendano davvero tutti uguali davanti allo Stato. Ad aprire il corteo il vicepresidente della Commissione Europea Antonio Tajani, il sindaco di Roma Gianni Alemanno, il governatore del Lazio Piero Marrazzo.

Leggi tutto
Prossimo articolo