Padre Pio, termina l'ostensione delle spoglie

1' di lettura

Quarantun'anni fa moriva lo stigmatizzato del Gargano. Migliaia di fedeli sono accorsi per la veglia di preghiera a San Giovanni Rotondo, dove da oggi la salma del frate non sarà più pubblicamente visibile

La profezia che avrebbe fatto più rumore da morto che da vivo sembra continuare ad avverarsi. Migliaia, infatti, i pellegrini a San Giovanni Rotondo che, nel corso della notte, hanno voluto commemorare il quarantunesimo anniversario della morte di padre Pio. Ed è questo l'ultimo giorno in cui fedeli potranno ancora vedere le spoglie incorrotte del frate delle stimmate, che da stasera saranno oscurate con pannelli realizzati dall'artista georgiano Guy Georges Amachoukeli, meglio conosciuto come Goudji.

Leggi tutto
Prossimo articolo