Catanzaro, è morto il bimbo colpito mentre giocava

1' di lettura

E' morto nella città calabrese dopo mesi di coma il ragazzino di 11 anni ferito da una raffica di colpi di pistola sparati mentre giocava a calcetto. nell'agguato rimase ucciso anche un 35 enne, probabilmente il bersaglio dei killer

Non ce l'ha fatta Domenico. Il suo cuore ha smesso di battere dopo 90 giorni trascorsi nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Catanzaro. In coma tra la vita e la morte, per quei 5 colpi di pistola alla testa. sparati all'impazzata sul campo di calcetto in cui stava giocando con il padre e altri amici in un pomeriggio di fine giugno. Aveva 11 anni Domenico e probabilmente l'obiettivo dei sicari era un altro, Gabriele Marrazzo, 35 anni, morto subito dopo l'agguato.

Leggi tutto
Prossimo articolo