Addio agli eroi di Kabul, celebrati i funerali di Stato

1' di lettura

Commozione e grande partecipazione alle esequie dei parà uccisi om Afghanistan. Presenti le massime cariche istituzionali e i rappresentanti dei partiti. Mons. Pelvi nell'omelia ha omaggiato i militari parlando di vite vissute per la pace

Pace. Questa è la parola che ricorre di più in questa giornata di lutto nazionale, in questa mattinata di pioggia in cui Roma e l'Italia intera salutano per l'ultima volta i sei parà morti in Afghanistan giovedì scorso. I sei feretri entrano nella basilica di San Paolo fuori le Mura accolte dalle autorità, dagli applausi, dal grido "folgore" e dalle lacrime della gente comune tanta tantissima arrivata accanto a centinaia di militari per rendere omaggio ad Antonio Fortunato, Roberto Valente, Massimiliano Randino, Davide Ricchiuto, Giandomenico Pistonami e Matteo Mureddu.

Leggi tutto
Prossimo articolo