Milano, la Mafia cinese invade la città della Madonnina

1' di lettura

Gestivano un giro di estorsioni nella zona di Paolo Sarpi nel capoluogo lombardo grazie ad intimidazioni e raid punitivi. 17 cinesi sono stati fermati dai carabinieri e sono ora in attesa di interrogatorio

Via Paolo Sarpi, la Chinatown milanese, ancora una volta si rivela base di pericolose gang criminali formate da giovani e giovanissimi ragazzi di origine cinese. Un'operazione dei Carabinieri di Milano ha sgominato una banda che era riuscita a strutturarsi come una vera e propria organizzazione criminale, con tanto di capi e luogotenenti, per gestire un racket tra i negozianti e i ristoratori della zona. I decreti di fermo colpiscono in tutto 17 persone, di cui 8 fermate nel capoluogo lombardo, che saranno interrogate domani dal gip Fabrizio D'Arcangelo.

Leggi tutto
Prossimo articolo