Abruzzo le tappe della ricostruzione per gli sfollati

1' di lettura

Entro fine anno i cantieri voluti dal governo consegneranno a 25-30mila un vero tetto e non un container. A dirlo il capo della protezione civile Bertolaso: "Per quella data saranno consegnate le case antisismiche a 700 famiglie"

Terremoto in Abruzzo. VAI ALLO SPECIALE
L'Aquila, cinque mesi dopo: guarda tutte le foto


Quelle che verranno consegnate oggi a Onna non sono le abitazioni del progetto "Case", ovvero i cantieri voluti dal governo. Per queste, la prima parte della consegna è attesa il 29 settembre, spiega il capo della protezione civile Guido Bertolaso: "Per quella data saranno consegnate le case antisismiche a 700 famiglie, circa 2500 sfollati, spiega. A scadenza di 10-15 giorni, poi, tra ottobre, novembre e dicembre verranno sistemate altre 15mila persone nelle case antisismiche. Nelle frazioni e nei paesi più piccoli, invece, si costruiranno le stesse casette di legno inaugurate a Onna.

Guarda anche:

La consegna delle premie case a Onna
Abruzzo ieri e oggi: l'album fotografico
Bertolaso: L'Aquila è il più grande cantiere d'Italia
Terremoto in Abruzzo: "Dove passeremo l'inverno?"
Vai allo Speciale Terremoto in Abruzzo

Leggi tutto