Scuola, Gelmini: in aula si insegna, non si fa politica

1' di lettura

A "Mattino Cinque" il ministro dell'Istruzione rilancia il suo monito agli insegnanti. "Una minoranza di dirigenti e di insegnanti confonde la scuola con l'agone politico", spiega

Per il ministro dell'Istruzione Maria Stella Gelmini "se un insegnante vuol far politica deve uscire dalla scuola". Dopo l'intervista rilasciata al Corriere della Sera, il ministro ha ribadito la propria posizione intervenendo alla trasmissione "Mattino Cinque". "Esiste all'interno della scuola - ha detto - una minoranza di dirigenti e di insegnanti che confonde la scuola con l'agone politico". Intanto l'anno scolastico è iniziato in 12 regioni tra le polemiche per i tagli ai docenti previsti dalla riforma.

FUORI CLASSE. Lo speciale scuola

Guarda anche:

14 settembre: suona la campanella in 12 regioni


Liceo Darwin, ritorno a scuola tra dolore e rabbia

Leggi tutto
Prossimo articolo