Il papà accusato di pedofilia: "Credevo di impazzire"

1' di lettura

A SKY TG24 il racconto dell'imprenditore di Guidonia arrestato a Fortaleza, in Brasile, con l'accusa di aver molestato la figlia: "Mi sembrava tutto assurdo, quanta rabbia in carcere"

"Credevo di impazzire". A SKY TG24 la storia di Guido, l'imprenditore di Guidonia arrestato a Fortaleza, in Brasile, con l'accusa di aver molestato la figlia. L'uomo, ora rientrato in Italia, racconta il dolore vissuto in quei giorni: "All'inizio non sapevo se ridere o piangere, mi sembrava tutto assurdo. Presumo di essere stato accusato perché mia figlia è molto più scura di carnagione di me, quindi avranno pensato che fosse la classica bambina venduta dalla madre. Sono rimasto in cella da martedì a domenica, certi giorni ero tranquillo poi però è cominciata a montare una rabbia enorme".

Leggi tutto
Prossimo articolo