Firenze, fermato presunto aggressore gay

1' di lettura

E' stato fermato dagli agenti della squadra mobile del capoluogo uno dei due uomini, accusati di aver pestato a sangue, la notte tra il 10 e l'11 settembre scorsi, un ragazzo omosessuale. Si tratta di un artigiano lombardo 32enne

E' stato fermato dagli agenti della squadra mobile di Firenze uno dei due presunti aggressori del giovane omosessuale, pestato a sangue nel capoluogo toscano, la notte tra il 10 e l'11 settembre scorsi. Il ragazzo era stato malmenato violentemente, dopo aver partecipato a una serata in un locale gay. Il presunto aggressore sarebbe un artigiano di 32 anni, originario di Legnano, in questo periodo a Firenze per lavoro. Le testimonianze raccolte e alcuni indumenti sporchi di sangue, rinvenuti nell'abitazione del 32enne, avrebbero convinto gli inquirenti a operare il fermo

Leggi tutto