Influenza A, profilassi al via tra un mese

1' di lettura

Le vaccinazioni partiranno il 15 ottobre. In testa alla lista il personale sanitario, quello della pubblica sicurezza e Protezione civile. Cresce intanto la psicosi da contagio mentre l'Europa mette in guardia: possibile una perdita del Pil tra il 2 il 4%

La task force contro l'influenza A è partita. Dal 15 ottobre al 15 novembre verrà distribuito un vaccino contro il virus H1N1. L'attesa ordinanza del viceministro della Salute Ferruccio Fazio è stata emanata. Si parte dalle persone ritenute fondamentali per l'assistenza, ovvero il personale sanitario, quello delle forze di pubblica sicurezza e della Protezione civile. Poi sarà la volta delle donne al secondo o al terzo trimestre di gravidanza, e delle persone a rischio cioè quelle affette da malattie croniche dell'apparato respiratorio, cardiocircolatorio, malattie renali e obesità.

Leggi anche:
H1N1, si decide su vaccino e sicurezza nelle scuole
H1N1, niente baci al liceo: contrari gli studenti
L'OMS rassicura: il virus non sta mutando
Influenza A, antivirali tra business e bugie
Influenza A, il vaccino sarà davvero efficace?

Se l'influenza A diventa un business

Leggi tutto