Inchiesta Bari, "Berlusconi non è coinvolto"

1' di lettura

La procura della città pugliese ha voluto sgombrare il campo dagli equivoci sull'inchiesta per tangenti e giro di prostitute che coinvolge l'imprenditore Tarantini: il presidente del Consiglio non è coinvolto nelle indagini

La Procura di Bari esclude qualsiasi responsabilità penale per il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi nell'ambito dell'inchiesta sulle escort che Giampaolo Tarantini ha portato a Palazzo Grazioli, residenza privata del premier: "E' assolutamente fuori da qualsiasi responsabilità penale", ha detto il procuratore Antonio Laudati, che spiega: "Da quello che viene pubblicato sui giornali è di tutta evidenza".

Leggi tutto