"Ci mancherai, Mr. Tv": il web si commuove per Mike

Mike Bongiorno
1' di lettura

A poche ore dalla morte, sulle rete si contano a migliaia le testimonianze di affetto e di cordoglio per la scomparsa dell’anchorman televisivo: tutte ispirate al ricordo della sua professionalità e grande umanità


ADDIO MIKE, ADDIO MR TV: VAI ALLO SPECIALE
GUARDA L'ALBUM FOTOGRAFICO


di Filippo Maria Battaglia

La sua prima apparizione porta la data 1953. La televisione è appena sbarcata in Italia (ovviamente in bianco e nero), Alcide De Gasperi è ancora presidente del consiglio e lo scià di Persia ha sposato la bellissima Soraya. Le frequenze a colori arriveranno solo un ventennio dopo, le emittenti commerciali non si sa neppure cosa siano, Internet è una chimera. Un mondo, dunque, completamente diverso da quello di oggi, che forse sembra molto più lontano di quanto lo sia effettivamente.
Anche per questo, a più di mezzo secolo di distanza, fa uno strano effetto leggere i commenti che la rete dedica alla morte di “Mr. Tv”, come sul web chiamano Michael Nicholas Salvatore Bongiorno, più semplicemente noto come Mike.
Una reazione epidermica, commovente, in alcuni casi perfino paralizzante: ieri, a pochi minuti dalla scomparsa, l’enciclopedia virtuale Wikipedia è stata persino costretta a bloccare la pagina dedicata all’anchorman televisivo: il rischio era che, come già accaduto con Michael Jackson, i fan prendessero d’assalto l'enciclopedia, causando la paralisi del sito. Il blocco di tre giorni della pagina dedicata a Mike  Bongiorno (ne esiste anche una versione in inglese, francese e tedesco) è stata decisa anche per evitare che "gli utenti ne vandalizzino i  contenuti a poche ore dall'annuncio della morte del celebre conduttore".

La commozione ha coinvolto anche Facebook: sul social network, il gruppo “Addio Mike Bongiorno... grazie per averci fatto compagnia” ha registrato in poche ore centinaia di adesioni. Moltissimi i messaggi di cordoglio. Elga, ad esempio, scrive: “Da quando ero piccola, una bambina, mi hai tenuto in compagnia, quando ancora non ero abbastanza grande per far tardi la sera, tu mi hai tenuta sveglia, facendo dimenticare che ero rimasta a casa”. E se c’è chi si limita a un semplice “addio”, qualcun altro, come Roberto, scrive: “ciao Mike, rimarrai una pietra miliare nella storia della televisione!”.
Moltissimi i post pubblicati anche su Twitter: digitando “mike bongiorno”, il microblog indicizza poco meno di un centinaio di messaggi, quasi tutti ispirati a ricordi, commozione e vicinanza ai familiari.
Ma è forse ai blogger che è affidato il ricordo più commosso della rete: “Da quando sono nata – si legge in una della centinaia di pagine dedicate al conduttore - Mike Bongiorno ha accompagnato le mie sedute davanti alla tv, fino ad oggi. Un personaggio che è stato un mito della nostra televisione e l'ha vissuta fino al suo ultimo giorno da vero professionista. La televisione e Mike Bongiorno in Italia sono nate insieme e ogni famiglia ha considerato quell'uomo come un'istituzione mediatica”. "La tv ha perso il numero 1!" scrive invece Marco sui forum di Sky.it.


GUARDA ANCHE:

ADDIO MIKE. Il ricordo degli amici
Mike, il più grande divo della tv italiana
Un gentiluomo dalle indiscutibili doti artistiche
Un campione del mondo. Il saluto della Juve

LE FOTO - 1 - 2

Leggi tutto