H1N1: niente baci a scuola, ma più vacanze a Natale

1' di lettura

Se Napoli pensa di proibire l'omaggio all'ampolla del santo, un liceo romano si cautela contro la pandemia bandendo le effusioni e il ministro Gelmini avanza la possibilità di prolungare le vacanze natalizie in vista del picco del contagio

Vietato baciarsi in una scuola di Roma a causa dell'influenza A. Il preside del liceo scientifico Newton è convinto che il divieto finirà per ridurre la diffusione del virus H1N1. Corre ai ripari anche il Ministro dell'Istruzione Maria Stella Gelmini che avanza la possibilità di prolungare le vacanze di Natale per evitare il picco della nuova influenza. La psicosi non risparmia neppure San Gennaro: quest'anno niente baci all'ampolla che conserva il sangue il santo più amato dai napoletani.


FUORI CLASSE. Lo speciale scuola

 

Leggi anche:

L'OMS rassicura: il virus non sta mutando
Influenza A, antivirali tra business e bugie
Influenza A, il vaccino sarà davvero efficace?
Se l'influenza A diventa un business

Leggi tutto