Bimba annegata, interrogatorio in carcere per la madre

1' di lettura

La donna, una brasiliana di 23 anni, è accusata di omidicio volontario aggravato per la morte della bimba di due anni annegata a Oderzo, in provincia di Treviso. Oggi l'autopsia sul corpo della piccola vittima

Primo interrogatorio in carcere per la madre della bimba di due anni annegata a Oderzo, in provincia di Treviso. La donna, una brasiliana di 23 anni, è accusata di omidicio volontario aggravato. Oggi l'autopsia sul corpo della piccola vittima. La donna soffrirebbe di disturbi comportamentali a seguito di problemi prolungati con l'alcol.

Leggi tutto
Prossimo articolo