Influenza A, a Napoli è psicosi da contagio

1' di lettura

Sono stati dimessi dall'ospedale Cotugno due pazienti ricoverati per aver contratto il virus H1N1. Intanto dopo la morte del 51enne cresce la preoccupazione tra la gente. In molti hanno paura di contrarre il virus

I sanitari dell'ospedale Cotugno di Napoli hanno dimesso due pazienti ricoverati nei giorni scorsi per sospetto contagio da influenza A H1N1. Si tratta di un ventitreenne napoletano e di una bambina di 5 anni per la quale erano stati ripetuti due volte i test, perché di esito incerto. Intanto nle capoluogo partenopeo cresce il numero delle persone preoccupate di un eventuale contagio.

Leggi anche:

L'OMS rassicura: il virus non sta mutando
Influenza H1N1, vaccini in autunno ma non per tutti
Influenza A, antivirali tra business e bugie
Influenza A, il vaccino sarà davvero efficace?
Se l'influenza A diventa un business

Leggi tutto
Prossimo articolo