Milano, marocchino ucciso a coltellate. Grave la vicina

1' di lettura

L'uomo di 46 anni è stato trovato ucciso a coltellate in uno stabile del capoluogo lombardo. Una vicina di casa ha tentato il suicidio buttandosi da una finestra dell'edificio

Un marocchino di 46 anni è stato trovato morto accoltellato all'addome sulle scale del palazzo dove abitava a Milano. L'allarme è scattato dopo una telefonata nella quale si avvertivano i carabineri che una donna, sembrerebbe anche lei nordafricana, voleva suicidarsi buttandosi da una finestra dell'edificio. I militari hanno trovato la donna in strada, ora è ricoverata in gravi condizioni all'ospedale Niguarda. Gli investigatori stanno cercando di capire quale fosse il legame tra la vittima e la vicina che ha tentato il suicidio.

Leggi tutto
Prossimo articolo