Caso Boffo, continua il silenzio della donna coinvolta

1' di lettura

La donna di Terni coinvolta nella vicenda Boffo si è recata presso lo studio del suo avvocato. Intercettata dai cronisti non ha rilasciato alcuna dichiarazione. Non intende parlare di questa storia

Bisogna cercare e andare molto indietro con la memoria per trovare un altro caso di cronaca in cui è stato tanto difficile parlare coi protagonisti e coi loro avvocati. Il legale della giovane di Terni coinvolta nella vicenda Boffo, Giovanni Cerquetti, non parla. Solo secchi no comment riserva a chi lo chiama. Una linea, quella del silenzio assoluto, che da un lato alimenta fantasie giornalistiche e sospetti, ma che oggi potrebbe rivelarsi vincente. Nessuna dichiarazione rilascia la ragazza il cui nome, coperto in modo maldestro in tribunale, è finito nelle mani dei giornalisti.

Leggi tutto
Prossimo articolo