Influenza A, Fazio: "Possibili chiusure mirate delle scuole"

1' di lettura

Al termine della riunione dell'Unità di crisi, il vice ministro della Salute ha parlato di "pandemia non grave" e spiegato che il picco è atteso "tra il 18 dicembre e il 18 gennaio, con fino a 3 milioni di persone che si ammaleranno"

Il governo non esclude la possibilità di chiudere le scuole per l'influenza A. Lo ha detto il vice ministro della Salute, Ferruccio Fazio, al termine dell'Unità di crisi. "Si potranno ipotizzare delle chiusure mirate delle scuole - ha detto Fazio - ma dovremo definire le modalità perché siano omogenee su tutto il territorio". Il vice ministro ha parlato comunque di "pandemia non grave" e anticipato che il picco del virus è atteso "tra il 18 dicembre e il gennaio con un numero di persone coinvolte che andra' da un milione e mezzo a tre milioni".

Leggi anche:

Influenza A, pediatri: "Valutare chiusura scuole"
Influenza A, in Italia vaccini gratuiti a novembre
Influenza A, antivirali tra business e bugie
Influenza A, il vaccino sarà davvero efficace?
Se l'influenza A diventa un business

Leggi tutto
Prossimo articolo