Osservatorio Abruzzo, corsa contro il tempo per il G8

1' di lettura

Mentre si lavora notte e giorno per il vertice gli abitanti si dividono fra chi pensa che porterà un vantaggio alla città e chi invece si dice è convinto che la situazione non cambierà (Puntata del 3 luglio)

L'Aquila si prepara ad accogliere il G8. I lavori vanno avanti a ritmo serrato da due mesi, notte e giorno. Tutta la zona attorno alla caserma di Coppito è inaccessibile: due chilometri di muro, 45 ettari e 15mila uomini in divisa. Gli abitanti si dividono fra chi pensa che il vertice possa portare un vantaggio alla città e chi invece si dice è convinto che la situazione non cambierà. (Puntata del 3 luglio)

Leggi tutto
Prossimo articolo