Garlasco, tutti gli errori dell'inchiesta

1' di lettura

Cauti i commenti dei difensori di Stasi e della famiglia Poggi alla notizia della superperizia che scagionerebbe Alberto dall'accusa di aver ucciso Chiara. L'ultima parola sul delitto di Garlasco è ancora da scrivere

Ancora una volta, una guerra di perizie. Dopo la rivelazione di quella informatica che, se confermata, darebbe ragione Alberto Stasi, l'unico imputato per l'omicidio di Chiara Poggi, ora si dovrà chiarire con precisione l'ora della morte della ragazza. Gli otto periti nominati dal giudice Vitelli lo scorso aprile per un approfondimento d'indagine, hanno esplorato un'area del computer mai visionata finora e sulla quale sarebbero stati memorizzati i salvataggi del documento word utilizzato da Stasi quella mattina, oltre che la traccia della visione di alcuni filmati e fotografie pornografiche.

Leggi tutto