Gratta e vinci al supermercato: in palio 10 posti di lavoro

1' di lettura

A proporre l' iniziativa una catena di supermarket varesini. I contratti sono per un anno e prevedono un corso di formazione interno, così da dare l'opportunità ad azienda e lavoratore di valutare se proseguire nel rapporto

Questa volta in palio non ci sono le classiche auto o i viaggi premio o le supervincite del superenalotto, ma dieci posti di lavoro, con un contratto della durata di un anno. A metterli in palio, tramite un concorso, è una catena di supermercati lombardi, "Tigros", che festeggia così i suoi 30 anni di attività. "La scelta di mettere in palio dei posti di lavoro - dicono  il direttore generale di Tigros Paolo Orrigoni e il responsabile  marketing Stefano Trentini - nasce dal profondo legame che l'azienda (59 punti vendita e 1200 dipendenti) ha con il territorio varesino. Un'idea che abbiamo deciso di concretizzare proprio per il contatto che abbiamo con la gente e con le loro  problematiche: in pratica i dieci vincitori, o chi vorranno  segnalare al loro posto, saranno inseriti come dipendenti ed integrati nel normale turn over dell'azienda".

Il concorso prevede che dal primo al 30 settembre ad ogni 30 euro di spesa ai possessori della Tigros card verrà consegnata una cartolina composta da due parti. La prima è un gratta e vinci con premi  tradizionali, la seconda è un tagliando da ritagliare e incollare con altri quattro sulla cartolina che, una volta completata, sarà inviata per partecipare all'estrazione finale del 20 ottobre. Quel giorno i 10 fortunati riceveranno un nuovo posto di lavoro a tempo determinato per un anno.

Leggi tutto
Prossimo articolo