H1N1, grave ma stabile il giovane ricoverato a Monza

1' di lettura

"Sarebbe sbagliato dire che ha superato la crisi. - dicono i medici - Sarebbe un errore clamoroso dire che ce l'abbiamo fatta. Comunque il ragazzo sta migliorando"

"Sarebbe sbagliato dire che ha superato la crisi. Sarebbe un errore clamoroso dire che ce l'abbiamo fatta. Comunque il ragazzo sta migliorando". Queste le valutazioni dei medici che stanno curando il ragazzo di 24 anni ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Monza per aver contratto il virus dell'influenza H1N1. Dal ministero della Salute e dagli esperti parole rassicuranti: "Non c'è nessuna ragione di panico". L'Organizzazione mondiale della Sanità però avverte: "Probabile arrivo di un ceppo più aggressivo".

 

Leggi anche:

 Influenza A, un ragazzo di 24 anni è in coma. Il caso più grave in Italia
Influenza A, in Italia vaccini gratuiti a novembre
Influenza A, antivirali tra business e bugie
Influenza A, il vaccino sarà davvero efficace?

 

Leggi tutto
Prossimo articolo