Caos valigie, Palenzona: "No allo scaricabarile"

1' di lettura

Il presidente di Aeroporti di Roma chiede un salto di qualità: "Le colpe non si possono scaricare su altri, è il momento di agire". A Fiumicino ancora disagi e ore di attesa. L'Enac verso la revoca delle licenze per i bagagli per Alitalia e Flight Care

L'italia ha fatto una figuraccia rispetto agli aeroporti stranieri sul fronte caos bagagli e l'Enac, che la responsabilità dei controlli, ha dovuto scendere in campo minacciando di avviare procedure di revoca della licenza per i bagagli per Alitalia e la spagnola Flight Care. A parlare chiaro è il presidente di Adr, aeroporti di Roma, Fabrizio Palenzona, che ha spiegato che serve un salto di qualità per il bene della compagnia e del Paese. Le colpe non si possono scaricare su altri, è il momento di agire e reagire. Intanto oggi a Fiumicino proseguono i disagi, con ritardi di almeno un'ora e mezza per ritirare i propri bagagli.

Per saperne di più:
Fiumicino, caos bagagli. Società di gestione a rischio
Vacanze rovinate: come farsi rimborsare
Trasporto aereo, oltre 4 mln bagagli persi in Europa
La Ue stila la lista nera dei biglietti aerei on line


Leggi tutto
Prossimo articolo