Guido libero, la gente del quartiere: fu una ragazzata

1' di lettura

Nei suoi primi giorni di libertà Gianni Guido è forse in vacanza coi propri genitori. Nella loro casa a Roma nessuno risponde al citofono ma la gente del quartiere parla, esprimendo pareri forti e completamente divergenti

Nei suoi primi giorni di libertà Gianni Guido è forse in vacanza coi genitori. Nella loro casa a Roma nessuno risponde al citofono ma la gente del quartiere parla. "E' passato tanto tempo. Era un ragazzo. Lo fanno tutti", dice un'anziana. "E' una brava persona", secondo un altro anziano. "Anche se è una brutta storia la giustizia ha fatto il suo corso", commenta una donna. Ma c'è anche qualcuno che vive le cose in modo diverso: "A quell'epoca ero coetanea di Rosaria e Donatella e sentirne parlare mi fa male anche a distanza di 30 anni. Certi delitti per me non si estinguono mai".


Fine pena che fa discutere:
Terrorismo, Fioravanti torna in libertà
Libertà condizionale per Francesca Mambro

Delitto del Circeo, Gianni Guido è libero
Il legale della famiglia Lopez:"Gianni Guido chieda scusa"
Delitto del Circeo, cosa successe quella sera del 1975
Letizia Lopez: "Gianni Guido non stava mai in carcere"

Leggi tutto