Gay aggrediti, Svastichella al gip: "Solo un incidente"

1' di lettura

Interrogatorio di garanzia lampo per Alessandro Sardelli, il 40 enne accusato di tentato omicidio e lesioni gravi per aver aggredito due omosessuali a Roma. "Sono stato provocato. Non c'era nessun coltello", avrebbe dichiarato l'accusato

A Regina Coeli interrogatorio di garanzia lampo per Alessandro Sardelli, il 40 enne accusato di tentato omicidio e lesioni gravi per aver aggredito due omosessuali a Roma. "Sono stato provocato. Non c'era nessun coltello", avrebbe dichiarato l'accusato secondo quanto riferito dal legale d'ufficio. "Si è trattato semplicemente di un incidente. Non era sua intenzione colpire", ha detto il legale. Svastichella avrebbe anche affermato di non avere nulla contro i gay ma nel suo quartiere, il Laurentino38, si vantava proprio di odiarli.

LEGGI ANCHE:
Parla Dino, il gay accoltellato: "Ho Paura"
Alemanno, a Rimini, ritorna sul caso aggressione al Gay Village
Gay Village, arrestato l'aggressore
Gay Village,scontri tra Procura e Campidoglio
Aggressione gay, la risposta della rete

Leggi tutto