Capri, Grotta Azzurra ancora chiusa. Protestano i barcaioli

1' di lettura

I 42 battellieri contestano la decisione presa dalla Capitaneria di Napoli dopo la comparsa di una schiuma bianca maleodorante nello spazio d'acqua antistante la grotta. Delusi anche i turisti

E' polemica per la decisione della Capitaneria di Napoli di chiudere la Grotta Azzurra di Capri dopo la comparsa di una schiuma bianca maleodorante nello spazio d'acqua antistante la grotta. Chiusura disposta dopo che tre barcaioli hanno avvertito sintomi di intossicazione. In attesa di conoscere l'esito delle analisi dell'Arpac, protestano i 42 barcaioli che, soprattutto in questo periodo, portano ogni giorno centinaia di turisti a visitare la grotta. E anche i turisti non nascondono la loro delusione per la mancata visione di questo vero e proprio spettacolo della natura.

Leggi tutto
Prossimo articolo