Peschereccio italiano sequestrato da vedetta tunisina

1' di lettura

L'imbarcazione proveniente da Mazara del Vallo con a bordo sette uomini di equipaggio, tre italiani e quattro tunisini, è stata intercettata a sud del Canale di Sicilia ed è stata condotta nel porto di Sfax

Un peschereccio di Mazara del Vallo, il "Chiaraluna", con a bordo sette uomini di equipaggio, tre italiani e quattro tunisini, è stato sequestrato all'alba da una motovedetta di militari tunisini a sud del Canale di Sicilia. Il peschereccio è stato condotto nel porto di Sfax. Nel marzo scorso il "Chiaraluna" era stato già sequestrato dalle autorità libiche mentre si trovava a circa quaranta miglia a Nord della costa africana.

Leggi tutto