Superenalotto: tutti amici del vincitore. Anche su Facebook

1' di lettura

Una casa al mare, un aiuto per pagare il mutuo, un po' di soldi per realizzare un film o un milione a ogni italiano per risanare l'economia. Sul social network "Tutti quelli di Bagnone" scrivono al fortunato amico

di Chiara Ribichini

“Caro vincitore, TU NON DIMENTICARE NESSUNO, di quello che hai ora pensa che un pezzetto appartiene a tutti coloro che giocando hanno sperato di togliersi da tanti guai, che invece la fortuna ha dato a te. Non impazzire, non c'è bisogno, perché hai la possibilità di rendere felici una marea di persone”. Inizia così il messaggio lasciato da Gina su Tutti quelli di Bagnone (per visualizzare il link bisogna essere registrati), un gruppo nato su Facebook “per tutti quelli ke abitano a Bagnone o ke ci vengono solo d’estate” e che da sabato, non appena si è diffusa la notizia che la schedina vincente del Superenalotto era stata giocata proprio in un bar del Paese in provincia di Massa Carrara, è stato invaso da messaggi destinati al fortunato che si è aggiudicato i 147 milioni di euro del jackpot.
“Se per caso ti avanzano tipo 200mila euro ricordati anche di me ..... estinguo il mio mutuo e quello dei miei cari e paghiamo tutti i debiti.....Grazieee aspetto il bonifico” scrive Raffaella.

Archiviati i festeggiamenti, sembra dunque scattato il momento delle richieste al vincitore. Non solo a Bagnone ma anche su Facebook. Perché, come osserva un utente, “quando ci sono i soldi tutti diventano amici”.
“Amicooooooooo.. una cassettina a Pisa mi farebbe comodo.. fammi sapere.. ti aspetto” scrive Gabriele. Paola si accontenterebbe invece di “due stanze in multiproprietà nel mese di luglio a MONTEROSSO AL MARE”.
Matteo domanda al vincitore misterioso di creare una banca “dove i poveracci lavoratori come me non debbano morire pagando gli interessi”.
C’è anche chi affida al nuovo Paperone d’Italia i propri sogni nel cassetto. “Sono un giovane regista emergente, sto preparando un progetto cinematografico molto importante che coinvolge giovani ragazzi spesso dimenticati dalla società o dai grandi produttori che cercano solo il nome per fare del film il punto forza. Mi piacerebbe che tu passassi a leggere il nostro sito e magari venissi toccato anche tu dalla storia che vorremmo realizzare. Lascio al tuo cuore decidere” scrive Alessandro. Luigi vorrebbe 20 mila euro per sposarsi “finalmente con il mio amore visto che il nostro piccolo ha già 9 mesi”.

Qualcuno chiede al vincitore di destinare una parte del jackpot intascato ai terremotati d’Abruzzo, sulla scia delle proposte avanzate nei giorni scorsi da alcuni giornali.
Molti lo invitano a ricordarsi invece del suo Paese. “Non dimenticare le tue origini...la tua gente il tuo paese” è l’invito di Rossella, che poi sembra voler intenerire in qualche modo il vincitore “Io torno al mio umile lavoro facendo la spola di 140 km al giorno per tornare alla sera dalla mia famiglia stanca ma felice”.
E c’è chi si spinge più in là. “In Italia siamo 60milioni (compresi politici ed imprenditori che di soldi ne hanno già in abbondanza!!).... con 1 milione per uno faresti girare l'economia a non finire e te ne rimarrebbero ancora per essere un Paperone!!!” scrive Fabio.

Molti i post ironici lasciati sulla bacheca. “Se fosse capitato a me ti giuro che t'avrei regalato un milione di euro...ma visto che è capitato a te, allora regalali tu a me ahahahahah. Comunque, se decidi di organizzare una cena per tutti gli iscritti di questo gruppo, non faresti niente di male”, scrive Mauro. “Se prima di partire per il mondo a spenderli ti scappasse 1 milioncino sul mio konto korrente ti farei una statua nel salotto di casa mia e pregherei tutte le sere che il signore ti faccia vivere per il tempo di goderteli tutti”, assicura Matteo.

C’è chi ammette di non essere di Bagnone, e quindi di non conoscere il fortunato vincitore, ma di provare lo stesso a scrivere su quella che sembra un po’ essere diventata la casella postale di Babbo Natale, come Maria Grazia. “Se è vero che la fortuna aiuta gli audaci..anche io lascio il mio post...non si sa mai, potresti decidere di aiutare tutti quelli che hanno avuto la faccia di bronzo nel chiederti un aiuto”, scrive. E chi, invece, esorta tutti a non illudersi. Ormai i soldi sono andati, “a noi non rimane il gruppo di quelli che non hanno vinto i 146 milioni di euro”, scrive l’utente Protezione civile Sagradini.

Guarda anche:
Bagnone, il vincitore del jackpot finisce in un giallo
Superenalotto, festa grande a Bagnone. Le immagini
Superenalotto, se i problemi iniziassero dopo aver vinto?
Superenalotto, regaleresti il tuo jackpot ai terremotati? Il sondaggio
Superenalotto, Tremonti ha fatto jackpot


Leggi tutto