Rimini, 30mo meeting Cl con speciale augurio papale

1' di lettura

Con l'augurio di Benedetto XVI a continuare "a raccogliere le sfide e gli interrogativi che i tempi di oggi pongono alla fede" si è aperta a Rimini la nuova edizione dello storico convegno, organizzato da Comunione e Liberazione

Si è aperta all'insegna della massima efficienza la 30ma edizione del Meeting dell'Amicizia tra i popoli, organizzato dal movimento ecclesiale fondato da don Giussani: 116 incontri, 26 spettacoli, 8 mostre, 299 relatori, 3000 volontari. Il primo giorno del convegno è stato contraddistinto, in particolare, dagli importanti interventi dei ministri Frattini e Carfagna. I partecipanti hanno però riservato la maggiore attenzione al saluto, che Benedetto XVI ha voluto loro indirizzare al termine dell'Angelus. Prendendo spunto dal titolo del meeting "La conoscenza è sempre un avvenimento", il Pontefice ne ha offerto una sintetica ma profonda interpretazione alla luce della sua enciclica "Caritas in veritate": "Conoscere non è un atto solo materiale, perché … in ogni conoscenza e in ogni atto d’amore l’anima dell’uomo sperimenta un «di più» che assomiglia molto a un dono ricevuto, ad un'altezza a cui ci sentiamo elevati".

Leggi tutto
Prossimo articolo