Lampedusa, rischiano l'incriminazione i 5 superstiti

1' di lettura

La procura di Agrigento sta indagando su immigrazione clandestina e omicidio colposo plurimo. Secondo l'Alto commissariato per i rifugiati dell'Onu gli eritrei possono però chiedere asilo politico. Trovato un altro corpo a largo di Linosa

Rischiano l'incriminazione per immigrazione clandestina i cinque eritrei sopravvissuti alla tragedia nel Canale di Sicilia, anche se secondo l'Alto commissariato per i rifugiati dell'Onu possono chiedere asilo politico. Sul naufragio, in cui secondo la testimonianza dei superstiti sarebbbero morti 73 migranti, indaga la procura di Agrigento che sta procedendo per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e omicidio colposo plurimo a carico di ignoti. Due dei cinque eritrei sono stati intanto trasferiti in un ospedale siciliano, altri tre a Porto Empedocle. Trovato un altro corpo a Linosa.

Leggi tutto
Prossimo articolo