Lampedusa, i cinque naufraghi di fronte ai magistrati

1' di lettura

I migranti eritrei superstiti hanno ricostruito la loro tragedia di fronte agli inquirenti italiani. Secondo le prime indiscrezioni una motovedetta di Malta li avrebbe avvicinati, ma non li avrebbe soccorsi

I cinque immigrati sopravvissuti alla tragedia di Lampedusa hanno ricostruito di fronte agli inquirenti italiani la loro tragica avventura. Secondo le prime indiscrezioni almeno una nave maltese li avrebbe avvicinati, fornendogli acqua e salvagente, ma non soccorrendoli. I magistrati italiani avrebbero aperto un fascicolo contro ignoti, per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

Leggi tutto
Prossimo articolo