Figline, bimbo ingerisce metadone

1' di lettura

Un bambino di appena due anni ha ingerito il farmaco dei genitori ex tossicodipendenti. E' molto grave, ma migliora sensibilmente

Stava giocando nella sua cameretta, due anni appena. Purtroppo ha trovato un flacone di metadone, inavvertitamente lasciato dai genitori alla sua portata. Ne ha ingerito il contenuto ed è finito in ospedale in gravi condizioni. E' successo ieri sera a Figline Valdarno, in provincia di Firenze. Subito dopo la scoperta i genitori, due ex tossicodipendenti, hanno allertato il 118 e il piccolo è stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso. Le sue condizioni sono rimaste critiche per tutta la notte. adesso il piccolo è fuori pericolo e sta rispondendo bene alle cure.

Leggi tutto
Prossimo articolo