Roghi d'estate, due piromani arrestati nel Salernitano

1' di lettura

Si tratta di due persone incensurate, zio e nipote di 37 e 23 anni, sorpresi in flagranza di reato. Nella loro auto sono stati trovati veri e propri inneschi

Due persone, zio e nipote di 37 e 23 anni, sono state arrestate a Bellizzi, nel Salernitano, perché sorpresi in flagranza di reato mentre appiccavano un incendio in un bosco. I due finiti in manette erano entrambi incensurati. Nella loro auto sono stati trovati veri e propri inneschi, costituiti da una miccia collegata ad un sigaretta, per provocare altri incendi.

Leggi tutto
Prossimo articolo