Fiamme Gialle, il bilancio dei primi 7 mesi del 2009

1' di lettura

Mezzo miliardo di euro di beni sequestrati alle mafie, arresti ,denunce e controlli sul forme di finanziamento al terrorismo: è questo il bilancio dei primi 7 mesi del 2009 circa il lavoro dei reparti speciali della guardia di finanza

Dalla droga agli investimenti. E' il lungo viaggio dei soldi in odor di mafia che sporcano l'economia del paese, strozzando persone e imprese pulite. Di fronte a controlli, spesso annunciati a gran voce ma non effettuati, resta alta la guardia degli investigatori e degli inquirenti contro quelle che possono essere definite le grandi aziende del bel paese. Il bilancio dei primi 7 mesi del 2009 del lavoro delle Fiamme Gialle parla chiaro: mezzo miliardo di euro tolti dalle mani della criminalità organizzata; oltre 140 soggetti affiliati portati in cella.

Leggi tutto