Rapirono imprenditore, arrestati parenti della vittima

1' di lettura

In manette sono finiti genero e cognato di Grazio Granvillano, che fu sequestrato il 18 ottobre 2008 a San Donà di Piave, in provincia di Venezia, e rilasciato dopo sette ore a Desenzano dopo aver subito un violento pestaggio

Due nuovi arresti per il sequestro dell'imprenditore Grazio Granvillano, rapito a San Donà di Piave (Venezia) il 18 ottobre 2008 e rilasciato 7 ore più tardi a Desenzano del Garda dopo essere stato selavggiamente picchiato. In manette sono finiti quelli che per i carabinieri sono stati mandante e basista del sequestro, ovvero Salvatore Pizzardi e Giuseppe Davide Ravecchio, rispettivamente cognato e genero della vittima. Per i due è scattata un'ordinanza di custoria cautelare in carcere in attesa del processo, le indagini avevano già portato all'arresto dei 3 esecutori materiali del sequestro.

Leggi tutto
Prossimo articolo