Protesta vigilantes al Colosseo, trattative a oltranza

1' di lettura

I rappresentanti dei 300 vigilantes dell´Ancr Urbe sono stati convocati in Prefettura. Al tavolo istituzionale presenti il Prefetto vicario, rappresentanti di Palazzo Chigi, Comune, Regione, Provincia e rappresentanti sindacali

Ore di frenetiche trattative per la vertenza delle sette guardie giurate che ormai da quattro giorni protestano sul Colosseo contro la privatizzazione della loro azienda. Uno dei vigilantes, il più anziano, questa mattina è sceso dal monumento, provato ma non in gravi condizioni: "Mi avete portato a violare il monumento più bello del mondo - ha detto - Ma l'ho fatto perchè devo difendere il mio lavoro". I sindacati, presenti al tavolo di trattativa in Prefettura, si augurano che questa forma di protesta "non diventi il solo sistema per farsi sentire dalle istituzioni".

Leggi tutto