Disabile respinto da EasyJet, Enac avvia accertamenti

1' di lettura

L'Ente per l'aviazione civile ha aperto un'inchiesta sull'episodio del disabile a cui è stato negato l'imbarco su un volo da Milano. La compagnia si difende: "E' una questione di sicurezza"

Sarà l'Enac, l'ente per l'aviazione civile, a stabilire che cosa è successo esattamente a Milano Malpensa dove un disabile s'è visto negare il volo da Milano a Lamezia Terme perchè non accompagnato. E' successo lunedì a Giuseppe Trieste, presidente dell'associazione Fiaba che si occupa dell'abbattimento delle barrire architettoniche. Un diniego che Easyjet ha giustificato spiegando che il regolamento della compagnia prevede che i portatori di handicap siano accompagnati per garantire la sicurezza in caso di emergenza. Ma Trieste ribatte: un lavoratore disabile deve poter essere libero.

Leggi tutto