Rave Party, morti due giovani in poche ore

1' di lettura

Due ragazzi deceduti, a poca distanza, dopo un Rave party. Carlo Giovanardi: linea dura contro gli organizzatori

Due giovani hanno perso la vita durante due distinti rave party. Una ventitreenne lucana è stata stroncata da un'overdose nelle campagne salentine e un ventiseienne israeliano è morto in Molise. Due casi in poche ore che hanno portato Carlo Giovanardi, sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega al contrasto delle tossicodipendenze, a sostenere la tolleranza zero: bisogna identificare e perseguire gli organizzatori dei raduni come quelli nel Salento e in Molise durante i quali sono morti i due giovani.

Leggi tutto
Prossimo articolo