Milano, disordini nella notte al Cie di via Corelli

1' di lettura

La rivolta nel Centro di identificazione è stata scatenata da un gruppo di immigrati per protestare contro la proroga del soggiorno nella struttura per 15 stranieri, misura contenuta nel 'Pacchetto sicurezza'. 14 gli arresti

E' stata una vera e propria rivolta quella avvenuta nella tarda serata di ieri nel Centro di identificazione ed espulsione di Milano. Dopo una nottata di tensione, la polizia ha arrestato 14 stranieri. Tutto e' cominciato all'ora di cena: alcuni immigrati hanno dato fuoco a materassi, distrutto suppellettili e lanciato oggetti contro le forze dell'ordine. Le accuse nei confronti degli arrestati sono violenza e resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e incendio doloso.

Leggi tutto