La Padania in versione bilingue. Veneto e italiano

1' di lettura

In apertura in prima pagina una foto della basilica di San Marco davanti a cui sventola una bandiera con lo stemma della città con su scritto "Lengue e dialeti xe el futuro dei zoveni" (Lingue e dialetti sono il futuro dei giovani).

"A Cgil siopara contro el Nord (La Cgil sciopera contro il Nord)". Non è il titolo di una gazzetta dialettale qualsiasi. Sopra l'apertura a nove colonne compare infatti la scritta "direttore Umberto Bossi".

Parliamo del quotidiano del Carroccio, "la Padania", oggi in edicola con una doppia prima pagina: in dialetto veneto (o lingua, secondo i punti di vista) e in italiano.

La Padania, spiega il quotidiano, "esce oggi con una doppia copertina dedicando la prima pagina speciale a servizi in lingua veneta. Volendo in tal modo tenere alto il dibattito sull'identità lanciato da Umberto Bossi, tema che coinvolge le istituzioni scolastiche e l'informazione televiva pubblica".

Sotto al titolo in veneto campeggia poi una foto della basilica di San Marco davanti a cui sventola una bandiera con lo stemma della città con su scritto "Lengue e dialeti xe el futuro dei zoveni" (Lingue e dialetti sono il futuro dei giovani).

E' così dunque che il quotidiano del Senatùr dà seguito alle intenzioni tante volte manifestate e riprese l'altro giorno dal ministro veneto dell'Agricoltura, Luca Zaia, di valorizzare il dialetto nell'informazione televisiva pubblica e nelle scuole.
Nei prossimi giorni verranno proposti altri numeri de "la Padania" in italiano e nella lingua dei territori. Quindi i lettori lombardi, piemontesi, friulani o liguri del quotidiano della Lega Nord potranno leggere le notizie negli idiomi della loro Regione.

Esame di dialetto per i prof? VAI AL FORUM

La rassegna stampa di SKY TG24


Leggi tutto
Prossimo articolo