Tutte le tappe della vicenda Innse

1' di lettura

La soluzione della vertenza è arrivata dopo 14 mesi di proteste degli operai della fabbrica

Tutto comincia il 31 maggio del 2008, quando i dipendenti vengono messi in mobilità. Gli opeari occupano lo stabilimento. Il 25 agosto tutti i dipendenti vengono licenziati. Il 17 settembre la fabbrica viene sequestrata. Gli operai cominciano a presidiare l'azienda. Il 4 agosto, quattro operai dell'azienda e un funzionario della Fiom entrano al'interno dello stabilimento e salgono su una carroponte, a 12 metri di altezza. Sono pronti a resistere ad oltranza, per boccare lo smantellamento della Innse. Il 12 agosto viene raggiunto l'accordo per la vendita della Innse al gruppo Camozzi.

Guarda anche:

Innse, operai per una settimana sulla gru

Il proprietario della Innse: sono vittima delle istituzioni
A Roma la protesta dei lavoratori della Cim di Marcellina

Leggi tutto