Roma, uccide la compagna: "Voleva lasciarmi"

1' di lettura

Dramma di sangue al Torrino. Per gelosia ha strangolato a mani nude la giovane compagna al culmine di una lite, nascondendone poi il cadavere sotto il letto. Il giorno dopo ha deciso di costituirsi ai carabinieri

Ancora una volta la gelosia è sfociata in un bagno di sangue. Teatro del dramma è stato, questa volta, il quartiere romano del Torrino dove, ieri sera, dopo l'ennesimo litigio, un 57enne ha strangolato la compagna di trent'anni più giovane. Il cadavere della giovane, d'origine nigeriana, è stato poi nascosto dall'uomo sotto il letto. Nella mattinata di oggi si è costituito presso la locale caserma dei carabinieri.

Leggi tutto
Prossimo articolo