Milano, domani nuovo incontro per vendita Innse

1' di lettura

Ore decisive per il futuro degli operai dell'azienda lombarda al centro di una clamorosa forma di protesta. Grande ottimismo sull'esito delle trattative con il nuovo possibile acquirente, un gruppo bresciano.

Nonostante non si sia giunti ancora a una soluzione per la Innse, le trattative continuano. E' un gioco di equilibri e di interessi, che vede coinvolto il nuovo acquirente, il gruppo Camozzi di Brescia, e l'attuale proprietario, Silvano Genta, che ha stabilito il prezzo di vendita della sua società e non intende retrocedere. Camozzi vorrebbe uno spazio maggiore rispetto a quello attualemente occupato. Da parte loro i rappresentanti sindacali della Fiom Cgil hanno chiesto il reintegro di tutti i 49 operai.

Leggi tutto
Prossimo articolo