Nuova tragedia in montagna: 3 alpinisti morti sulle Apuane

1' di lettura

I corpi trovati in un profondo canalone sul monte Altissimo: due di loro erano volontari del soccorso alpino ed erano esperti. L'allarme lanciato dai familiari: i cellulari squillavano a vuoto

Tre alpinisti sono morti sulle Alpi Apuane. L'incidente è avvenuto ieri sera nella zona del monte Altissimo (1589 metri), durante l'ascensione della Cresta degli Angeli, sul versante massese della catena montuosa. Le vittime sono Leonardo Lucarelli, Saverio Ghironi, entrambi quarantenni, e Alessandro Mannocci, tutti della provincia di Pistoia. I cadaveri sono stati avvistati in un profondo canalone questa mattina intorno alle 7 dall'equipaggio di un elicottero impegnato nelle operazioni di ricerca. L'allarme era scattato ieri sera intorno alle 20, dopo che i familiari, spaventati dal fatto che i cellulari dei congiunti squillavano a vuoto, avevano dato l'allarme. Difficile per i soccorritori comprendere la dinamica dell'incidente. E' verosimile che uno dei tre abbia perso l'appiglio e sia scivolato provocando la caduta dell'intera cordata. Ma non è da escludere che una pietra abbia colpito uno degli alpinisti che cadendo avrebbe poi trascinato i compagni.

Leggi tutto