Innse, ore decisive. Intanto la protesta continua

1' di lettura

Parte domani la trattativa per la cessione dell'azienda metalmeccanica milanese in via di liquidazione, intanto i 4 operai e il funzionario Fiom restano sul carro ponte a oltre 12 metri dal suolo

La protesta degli operai continua ma per la Innse la svolta potrebbe essere vicina. Partirà domani infatti la trattativa per la cessione dell'azienda metalmeccanica milanese in via di liquidazione, l'esistenza di un soggetto interressato all'acquisizione in tempi brevi è stata confermata ieri dal leader della Fiom Gianni Rinaldini. Aspettano con fiducia i 4 operai e il funzionario Fiom che oggi hanno trascorso il loro quinto giorno consecutivo su un carro ponte sospesso a oltre 12 metri dal suolo.

Leggi tutto
Prossimo articolo