Sciopero bagnini, bandiera rossa su spiagge romagnole

1' di lettura

Gli addetti al salvataggio hanno incrociato le braccia per il mancato accordo sul rinnovo del contratto scaduto nel 2007. Chiusi alcuni stabilimenti balneari ma disagi sostanzialmente contenuti per chi è in vacanza

Bagnini in sciopero sulle spiagge di Rimini, con le torrette d'avvistamento chiuse e i 'mosconi rossi' fermi. Allo sciopero gli addetti al salvatgggio della Riviera romagnola sono arrivate dopo la rottura della trattativa per il rinnovo del contratto di lavoro, trattativa che andava avanti dal 2007 con i bagnini che chiedono un aumento di 35 euro più alcuni riconoscimenti legati all'anzianità di servizio. Lo sciopero ha portato alla chiusura di alcuni stabilimenti balneari ma ma i disagi per chi è in vacanza sono stati sostanzialmente contenuti.

Leggi tutto
Prossimo articolo