Esodo, traffico intenso ma niente caos

1' di lettura

Il passante di Mestre è rimasto chiuso un’ora all’alba, per smaltire una coda di 10 chilometri, ma la circolazione è tornata regolare già in mattinata. In Liguria disagi dovuti soprattutto alla pioggia, flusso scorrevole sulla Salerno-Reggio Calabria

Traffico intenso ma niente caos su strade e autostrade italiane nel sabato da 'bollino nero' per il secondo maxiesodo d’agosto. Al nord-est il passante di Mestre è rimasto chiuso per un'ora all’alba, dalle 5.40 alle 6.40, per smaltire una coda di 10 chilometri formatasi per due tamponamenti, ma la circolazione è tornata regolare già dalle 9. Traffico scorrevole anche in Liguria, dove a creare qualche disagio è stata solo la pioggia. Flusso intenso e qualche rallentamento ma niente blocchi sulla A3 Salerno-Reggio Calabria. Intanto alle società che gestiscono il passante di Mestre la coda di 30 chilometri formatasi sul tratto il primo agosto potrebbe una sanzione che va da 50 a 500mila euro: l'Antitrust aprirà infatti un'istruttoria su quanto accaduto, l'ipotesi contetsta è quella di pratiche commerciali scorrette per non aver dato informazioni corrette agli automobilisti induicedoli comunque a prendere il passante.

Leggi tutto
Prossimo articolo