Codice strada, infrazioni più care tra le 22 e le 7

1' di lettura

Entrano in vigore le nuove norme contenute nel pacchetto sicurezza: le sanzioni saranno più salate di notte. Non si salveranno nemmeno i ciclisti, se in possesso di patente

Attenzione alla notte. Le infrazioni al codice della strada, se commesse dalle 22 alle 7 del mattino, costeranno di più. Si parte domani, con l'entrata in vigore della legge 94 del 15 luglio contenuta nel pacchetto sicurezza. Non si salveranno nemmeno i ciclisti che, se in possesso di patente, verranno trattati alla stregua degli automobilisti. Alcuni esempi: la durata della sospensione della patente è raddoppiata; dai 500 ai 1000 euro per chi vuota il posacenere o getta cartacce dal finestrino; confisca del veicolo e sospensione della patente per un anno senza assicurazione in regola.

blank_page Leggi anche:
Auto: multe, arriva il condono
Sequestrati autovelox non conformi. Multe annullate
Sicurezza stradale, italiani sempre più indisciplinati
Semaforo rosso, multa valida solo se c'è il vigile

Leggi tutto