Costo della vita, le differenze tra Bari e Torino

1' di lettura

Fa discutere la proposta del ministro per la Semplificazione normativa, Roberto Calderoli, secondo cui le "buste paga dovrebbero essere parametrate al costo della vita". Le differenze tra città e città però ci sono

La Lega vuole "buste paga parametrate", in modo che si tenga conto del differente costo della vita. Una proposta, quella del del ministro per la Semplificazione nomativa Roberto Calderoli, che fa discutere da Nord a Sud. Intanto le differenze tra città e città ci sono: a Bari la tazzina di caffè al bar costa 70 centesimi, il pane 2 euro al chilo. A Torino per il caffè in centro bisogna spendere un euro mentre il prezzo del pane va da 2,75 a 3,80 euro al chilo.

Il ministro Calderoli a SKY TG24: buste paga parametrate al costo della vita

Leggi tutto
Prossimo articolo