Napoli, agguato a guardie giurate, un morto e un ferito

1' di lettura

L'uomo ucciso si chiamava Gaetano Montanino e aveva 45 anni. Il collega, Loreto Mare di 25 anni, è stato ferito in modo non grave e adesso è ricoverato in ospedale.

Una guardia giurata è morta e un'altra è rimasta ferita nel corso di una sparatoria in un quartiere del centro storico di Napoli.
Lo riferisce la squadra mobile partenopea, che indaga sull'accaduto.    Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, due ragazzi a bordo di un motorino si sarebbero avvicinati alle due guardie, che stavano compiendo il loro giro di controllo in una zona commerciale della città, con l'intento di sottrargli le pistole d'ordinanza. Da qui è nato uno scontro a fuoco che ha visto l'uccisione di una delle due guardie, il 45enne Gaetano Montanino. Il collega, Loreto Mare, di 25 anni ha riportato ferite non gravi.

Leggi anche:
Strade sicure, aumentano i militari in città


Leggi tutto
Prossimo articolo